TESLA - IN ARRIVO MAPPE PIU' PRECISE

I ricercatori della Tesla sono al lavoro su nuove evoluzioni dell'Autopilot con l'obiettivo di raggiungere la guida autonoma di livello 4 nel più breve tempo possibile. Le tecnologie della Casa di Palo Alto sono in continuo aggiornamento e, con l'ultimo update software diramato negli scorsi giorni, è stata rilasciata una nuova versione, più dettagliata e precisa, delle mappe di navigazione.

Mappe vettoriali. Il nuovo sistema di navigazione è attualmente presente, pur essendo disabilitato, su tutte le vetture aggiornate alla versione 2017.44 del software: le nuove mappe sono attive solo su alcuni mercati, come per esempio Taiwan e gli Emirati Arabi, dove le Model S e Model X sono state rese disponibili solo di recente. Il sistema di mappatura, chiamato Vector Maps, è più preciso ed estremamente più dettagliato rispetto alle precedenti Tesla Maps: le cartine possono essere ingrandite di più rispetto al passato, consentendo agli assistenti di guida di avere dei riferimenti più dettagliati migliorando la propria fluidità. Per il momento non è chiaro su quali mercati saranno utilizzate le nuove mappe ma, visti i continui progressi dal punto di vista della navigazione, non è da escludere che presto potremmo vedere nuove applicazioni nel campo della guida autonoma sulle elettriche di Elon Musk.